Sequencing

Sequenza Ottimizzata della Produzione – efficiente, adattabile e configurabile singolarmente

La pianificazione della sequenza è la creazione di una sequenza di assemblaggio ottimizzata che tiene in considerazione tutti i vincoli di produzione e logistica. La sequenza di produzione aiuta ad evitare i colli di bottiglia massimizzando l’uso delle risorse disponibili. Sequenziare facilita la creazione della base per produrre utilizzando il concetto “pearl chain”.

Benefici del sequencing flexis

L’assemblaggio e le aree di produzione di un’organizzazione dotata di numerose varianti sono soggette a costanti cambi. Introducendo cambi di prodotto o di processo, i requisiti di pianificazione ordini cambiano costantemente. Il Sequencing flexis fornisce al programmatore la libertà di definire le regole con cui generare gli ordini, personalizzarli e configurarli. E’ disponibile l’opzione per creare nuove regole personalizzate o per generare regole basate sulle librerie standard per adattare la nuova produzione alle condizioni di produzione disponibili. Possono essere usate regole aggiuntive quali i parametri sulle distanze. Questo elevato livello di trasparenza e di pianificazione ottimizzata consente una ottimizzazione olistica e riduce i rischi derivanti da colli di bottiglia e di altre turbative di produzione.

L’obiettivo di una sequenza ottimizzata è la distribuzione uniforme delle operazioni di assemblaggio e il tempo di assemblaggio. Diversamente da altre soluzioni di mercato, le soluzioni di sequencing flexis definiscono specifiche regole basate sulle proprietà del veicolo (come il lato guida) che possono essere sezionate ulteriormente all’interno di flexis per una ulteriore livello di gestione dei vincoli.

Vantaggio

  • Pianificazione continua dall’analisi ordini e selezione della sequenza
  • Sequenziazione svincolabile dalle regole standard di configurazione e dai vincoli
  • Regole basate su tutti gli aspetti contrattuali come impegni, attributi delle attrezzature, allocazione dell’assemblaggio
  • Calcolo di un esatto inserimento temporale della sequenza
  • Evidenza delle violazioni alle regole, adeguamento in tempo reale delle modifiche manuali
  • Analisi finale dei risultati con la capacità di calcolare I tempi incrementali
  • Produttività incrementata del 2-5% tramite la linearizzazione del programma di produzione
  • 20-60% di incremento della produttività grazie alla semplificata gestione della pianificazione
  • Riduzione del capitale circolante tramite la riduzione degli stock del 30-50%
  • Riduzione delle rilavorazioni – “high pearl chain good” con possibili riduzioni del 30-50%